Archivio per 6 luglio 2007

Lacrime all’ombra

GuggenhheimCammino seguendo la mia ombra. lei si ferma, mi fermo anch’io, senza sfiorarla, per paura che un’emozione troppo forte mi porti via il cuore, e forse anche il corpo.

Mi addormento al sole e nel sonno mi vengono a trovare dei profumi nuovi, mai conosciuti prima, ho la sensazione che siano gli odori dei cuori amati.

Ho dato loro il benvenuto e un sorriso scappato dalla faccia di un bambino felice.

Una voce esce da questi odori, non capisco il senso delle parole che sento, ma penso che siano le parole di una poesia già letta, o addirittura scritta da me stessa, forse è per questo che non ne capisco il senso.

Eppure, ascoltando queste parole mi viene un brivido e mi batte forte il cuore, cadono quattro lacrime sulla mia guancia ealtre quattro le lascio di riserva…

chissà magari un giorno sarò amata dalla mia ombra e allora quattro lacrime di gioia saranno necessarie.

Annunci