La forza di un pensiero

soffio 

Forte, come le forze più grandi della natura…

Un fiume in piena, bramoso di travolgere tutto ciò che incontra… la lava del vulcano bolle aspettando di traboccare e infuocare anche pietre e sassi… le nuvole in cielo si gonfiano sempre più, si toccano, provocando scintille di fuoco e fragorosi boati, aspettando di mandare sulla terra scrosci e scrosci di pioggia… un vento intenso, attende di evolvere in un violento tornado, e spazzare via ogni cosa…chi può fermarli?

E´ il desiderio che s´insinua, a nulla valgono i tentativi di spegnerlo… si nutre della voglia di baci, cresce al pensiero delle carezze ed esplode al ricordo dei brividi di piacere che scuotono quando entra nell´anima… Il desiderio di te.

E’ un desiderio continuo, presente, insinuante… mi piace e mi spaventa, mi esalta e mi prostra… mi fa compagnia quando sono sola, e aspetto di vederti, e di veder confondere i corpi… e poi lasciare che la passione esploda come un grande fuoco di artificio.

 

Annunci

7 Responses to “La forza di un pensiero”


  1. 1 Andrea 22 agosto 2007 alle 13:51

    …eh be’… quando c’è da esprimere un sentimento di certo voi donne riuscite a farlo in maniera moooolto coreografica… 🙂 Dalle tue parole si evince che senza di lui fatichi a stare: cosa ti trattiene dall’andare a vivere nella sua stessa città e cercare lavoro lì invece che qui?

  2. 2 paoletta 22 agosto 2007 alle 15:24

    bello, riesci sempre a trasmettere la forza dei tuoi sentimenti in un modo splendido. Un amore grande il tuo.

  3. 3 mayraglouis 22 agosto 2007 alle 17:51

    un saluto speranzoso, che possa vederti sempre luccicante in ogni attimo, ripieno di emozioni!
    un abbraccio
    Mayra G Louis

  4. 4 maxanima 22 agosto 2007 alle 21:16

    Un brano di Bono Vox con Pavarotti dice: Dici che il fiume arriverà da te, oltre i confini e le terre assetate, è come il fiume l’amore…si dirompente e abbatte ogni confine.

    Un abbraccio.

  5. 5 ma.ni 22 agosto 2007 alle 21:21

    Il desiderio nell attesa é probabilmente la parte migliore.
    Forse meglio dello stesso fuoco d artificio (vabbeh, non esageriamo!)

  6. 6 silvia 26 agosto 2007 alle 1:01

    Sono d’accordo con mani, senza esagerare, l’attesa aumenta molto il desiderio e la fantasia.

  7. 7 alieno 26 agosto 2007 alle 10:45

    come un fuoco artificiale, si fa strada nell’oscurità, esplode fragoroso, ammanta di luce, piove dolcemente, e appagato ti ridona pace e silenzio…

    l’alieno


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: