voglia contro, contro voglia

“…io voglio un mondo all’altezza dei sogni che ho
voglio volere
voglio deciderlo io se mi basta o se no…

voglio non dire mai e’tardi oppure e’ peccato,

voglio che ogni attimo sia sempre meglio di quello passato

(tratti da Voglio Volere.  Ligabue)

Non conosco le mezze misure, o forse si, e non mi piacciono.

Meglio tutto o niente, va bene anche dopo, ma non troppo, perché nel frattempo si cambia, e si rischia di perdersi, deludendo le aspettative…

E allora perché inseguire cinicamente il niente, quando puoi avere tutto?

Meglio restare se stessi, e non ci si riesce in funzione di. . , solo quando hai una strada da percorrere, e sai che è quella la tua strada, quella che tu vuoi, allora dai il meglio di te, che poi non è nient’altro che te…

Lo so, si dice, chi si accontenta gode, ma perché accontentarsi quando sai che puoi avere di più, e non serve tanto, non serve nulla…quando quello che vuoi è lì, a due passi da te, che aspetta solo che tu lo accolga…

E allora che ti avvolga, che ti indichi la via, che ti conduca e che ti accompagni.

Ma non sai ribellarti, non sai quando è abbastanza…

E non saprai mai quanto può essere bella una scossa, e quanto puoi trarne in energia, in elettricità, in felicità.

Si dice anche chi non risica non rosica, è vero, ma fuorviante, puoi rosicare la tua ricompensa, ma quando non arriva è ben altra rosicata, e un po’ ribolli, ma meglio cotta che sfatta, e bruciata, peccato che non ci pensi mai quando sei al dente…

Fotografo i momenti e li metto in sequenza, e ne seguo l’andamento, e allora penso la vita non è così, bentornata nel mondo vero, a volte si fonde con quello dei sogni, ma la vita è qui!

E allora mi vengono in mente dei versi di Liga, e metto su il video…

Annunci

14 Responses to “voglia contro, contro voglia”


  1. 1 francesca 4 ottobre 2007 alle 22:03

    Ligabue è eccezionale, ma cosa è questa, un pò di maretta?
    …porta pazienza, barbie, che poi tutto si sistema!
    Buonanotte.

  2. 2 Goccia 5 ottobre 2007 alle 1:56

    Neanche io conosco le mezze misure.E poi mi piace essere sfacciata e dire le cose come stanno.Se uno ha voglia corre con me,altrimenti io non mi fermo per chi non vuole capire.Perché io voglio un mondo all’altezza dei sogni che ho…voglio volere,voglio deciderlo io se mi basta o se no… 😉

  3. 3 Andrea 5 ottobre 2007 alle 7:30

    Ciao Barbi, ho visto la foto, ma non ho fatto commenti non perchè non mi piacesse, al contrario è solo che mi devo dare una regolata: non posso continuare a sperticarmi a far complimenti a tutte le belle signorine che incontro altrimenti ci faccio solo la figura del provolone… e con la mia psicologa preferita, che per di più ha gli occhi azzurri, per cui vado giù di stesta, non posso fare la figura del provolone… ;D

  4. 4 Andrea 5 ottobre 2007 alle 7:33

    Anche io odio le mezze misure, sarà per questo che nei miei comportamenti passo sempre da un estremo all’altro…

  5. 5 Raspa 5 ottobre 2007 alle 14:44

    Complimenti Barbie, riuscitissimo rintorcinamento mentale 😀
    Potrei obiettare che la giusta misura è nel mezzo ma non lo faccio perchè non sempre è cosi, come non sempre l’estremo è sbagliato.
    Dipende da chi, da dove, da come, da perchè da però da se e da ma.
    E dopo questo sforzo immane per un venerdi pomeriggio, inizio il mio riposo e ti auguro un buon fine settimana 😀
    R.

  6. 6 Michela 5 ottobre 2007 alle 14:59

    eh…e io che posso dire, che sono diretta come il rapido delle 16 e zerozero?
    ….

  7. 7 Raspa 5 ottobre 2007 alle 15:16

    Michy, poveri tutti quelli che te incrociano allora, staranno tutti “sott’à n’treno” 😀
    Scusa…:D cazzata delle 16.26 😀 è venerdi!! Bacino.
    R.

  8. 8 cielolibero 5 ottobre 2007 alle 15:25

    Io non sono così.
    Medio… tollero..temporeggio.. ma mi consumo così.
    Sapessi fare diversamente, lo farei.
    Ma chi nasce tondo..

  9. 9 Michela 5 ottobre 2007 alle 15:28

    …Raspa, però c’ho l’aria condizionata d’estate e il dolcetto aggratise a fine corsa, che quando t’ho steso ti ritiro pure su!
    😀

  10. 10 mayraglouis 5 ottobre 2007 alle 17:01

    Io, invece oggi come oggi, riesco sempre a sempre al centro di me stessa, ma è un lavoro lungo e faticoso..e tu lo sai…
    Non preoccuparti, dai tempo al tempo, all’estremismo, e al difetto, vivere tutto, il bianco , il nero, il rosso, il grigio..e poi scegli tu da che parte stare di colore dipingere la tua vita…
    una cosa: stai sempre dalla parte di te stessa, Non perderai MAi!
    baci e buon fine settimana…

  11. 11 paoletta 5 ottobre 2007 alle 19:51

    Io stento molto a cuocermi, ci penso come dici tu quando sono al dente, sempre in ogni occasione, appena una cosa non è come la voglio la elimino, subito.
    Non mi sono mai accontentata, l’unica volta che l’ho fatto me ne pento ancora oggi.
    Buon weekend Barbie.

  12. 12 barbie 6 ottobre 2007 alle 12:29

    @ francesca: maretta?…mi piace… spero solo non mi porti in alto mare…
    @ Goccia: no, fermarmi mai!!! Rallentare??
    @ Andrea: vedi a che servono le mezze misure? A saper fare i complimenti senza passare per provolone 😉
    @ Raspa: rintorcinamento, lo ammetto 🙂
    anche io sono tendenzialmente moderata, ma appunto, non sempre si può
    @ Michela: e che ti devo dire io? che se vado diretta io invece di un rapido prendo il volo 😉
    @ Cielolibero: …non può morire quadrato! …e proprio questo mi preoccupa
    @ Mayraglouis: Mayra cara, dalla parte di me stessa i colori già li avrei, e anche sfumature…è il candeggio il problema, e se mi sbiadiscono? 😉
    @ paoletta: immaginavo il tuo commento, ma con gli avverbi di tempo ci andrei cauta…sempre! 😉

    Detto questo auguro a tutti un buon fine settimana!

  13. 13 laura 6 ottobre 2007 alle 12:48

    bello leggerti , cara Barbie..
    mi fai lo stesso effetto che mi fa Mayra,e che ho scritto a lei.
    vivo molto sulla difensiva, tendo a diventare un pò cinica…leggerti è come prendere una dose di vitamineche mi fanno bene

  14. 14 loto 8 ottobre 2007 alle 17:31

    GRANDE LIGA, IO LO ADORO!! Riesce ad esprimere certi miei pensieri senza troppe balle, come si dice qui in Emilia. Io vado come un treno, non sono per niente diplomatica (difettaccio) e non riesco a rigirare le cose. LE DICO COME SONO. PER QUESTO DO ANCHE TANTO FASTIDIO…CHE CI VUOI FARE? MEGLIO SOLI CHE ACCOMPAGNATI DA IPOCRITI!! P.S. Il Liga abita qui, a 15 km da me, ogni tanto passo da lì e respiro l’odore dei fossi. Baci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: