Archivio per novembre 2007

Un utile esercizio

Compila un elenco in cui annoti le ragioni per cui ami una persona.

Poi quando attraversate momenti burrascosi, faresti bene prima di reagire, a fermarti, tira fuori l’elenco e leggilo, non risolverà forse il problema, ma ti ricorderà tutto quello che ti piace in lei… 

Lo faccio spesso, e devo dire che funziona. 

Auguro a tutti un buon weekend, il mio mi vedrà prendere un aereo per Parigi, a raggiungere  la persona che ha l’elenco più lungo!

Scriverò da lì, con uno spirito più leggero.

429 battiti

busotto2.jpg

Sempre di corsa, in città diverse, in paesi diversi e con mezzi diversi…

 Stamattina molto presto salgo sul 429, direzione stazione centrale, dove avrei preso il pullman per un’altra città.

C’è poca gente e molti posti, ma solo perché è presto, ne scelgo uno in fondo al mezzo e mi siedo.

Continua a leggere ‘429 battiti’

Non fermarti!

correre.jpg

Mi piace correre, e mi piacciono i rapporti umani, ma nei rapporti umani non corro mai da sola.

So che è questione di esercizio, e di predisposizione, per questo alla partenza vado piano per lasciare all’altro di decidere il passo e di tenerlo.

Quando entrambi corriamo da un po’ ci si lascia andare a delle accelerazioni, una volta avanti io, una volta avanti tu, ma alla fine sempre al pari passo siamo.

Se rallenti posso aspettarti, posso incitarti, ma se non corri io non ti trascino, non è egoismo, è necessità di mantenere vivo il rapporto, altrimenti la corsa è finita, puoi restare immobile o riprendere la tua corsa dove vuoi, ma non con me, per questo, per favore, non fermarti. . .

Non c’è rancore, non c’è torto né ragione, c’è una strada che abbiamo fatto insieme, può dividersi, a volte riincrociarsi, altre perdersi per sempre, non volermene, ma io devo andare…

  Starò via qualche giorno, ma non fermerò la corsa che ho cominciato con voi, giusto il tempo di riprendere un po’ di fiato e sali minerali, controllare i lacci delle scarpe e si riparte…ci ritroviamo qui in strada, spero numerosi! 

La giusta Collera

alberi-secchi.jpg

C’era una volta una creatura alla quale il pessimo carattere aveva provocato difficoltà enormi e la perdita di buoni amici. Si avvicinò ad un vecchio saggio coperto di stracci e gli domandò:

“Come potrò mai riuscire a tenere sotto controllo questo demone della rabbia?”

Continua a leggere ‘La giusta Collera’

ho ballato con un coltello perchè è così che passo il tempo

numeri-colori.jpg

Componi la tua frase e mettila nel commento. 

E cominciamo la settimana con un sorriso J

1) Scegli il mese in cui sei nato/a:

Gennaio: ho preso a calci
Febbraio: ho amato
Marzo: ho fumato
Aprile: ho baciato
Maggio: ho strozzato
Giugno: ho assassinato
Luglio: ho ballato la Macarena con
Agosto: ho pranzato con
Settembre: ho ballato con
Ottobre: ho cantato a
Novembre: ho urlato a
Dicembre: sono scappato/a da

2) Scegli il giorno (numero) in cui sei nato/a
 
1 un pazzo
2 un mostro
3 un telefono
4 una forchetta
5 un Messicano
6 un gangster
7 il mio cellulare
8 il mio cane
9 il fidanzato della mia migliore amica
10 il mio vicino di casa
11 il/la mio/a prof di scienze
12 una banana
13 un gatto
14 un pelouche
15 una capra
16 un sottaceto
17 tua madre
18 un cucchiaio
19 me stesso/a
20 una mazza da baseball
21 un ninja
22 Chuck Norris
23 un coltello
24 uno scoiattolo
25 un calciatore
26 mia sorella
27 mio fratello
28 un iPod
29 un pennarello indelebile
30 un lama
31 uno sfollato

3) Scegli il colore della maglia/maglietta che indossi:

Bianco: perchè vado forte così
Nero: perchè è così che trascorro il tempo
Rosa: perchè NON sono omosessuale
Rosso: perchè me l’hanno detto le voci che sento
Blu: perchè sono sexy e faccio quello che mi pare
Verde: perchè mi odio
Viola: perchè sono forte
Grigio: perchè ero ubriaco/a
Giallo: perchè qualcuno mi ha offerto 1,000,000 di Euro
Arancio: perchè odio la mia famiglia
Marrone: perchè ero fatto
Altro: perchè sono un ninja
Nessuno: perchè non so controllarmi

del blog, di me

crop3.jpg

C’è chi scrive ogni giorno, chi lo fa solo quando ha qualcosa da dire, chi scrive ogni tanto, chi non scrive più, c’è chi commenta ogni giorno, chi non lo fa mai, chi commenta per caso, e chi lo fa solo ogni tanto, ma quel tanto che basta per sapere che c’è comunque…

Si parla di tutto, di amore, di passione, di vita e di altre vite, di sogni, desideri, stati d’animo e anime di stato, politica, viaggi, ricordi, racconti e quant’altro, ci sono liste di categorie per questo…

Ognuno ha i suoi motivi e quando non ne ha improvvisa…

A volte scrivere è più difficile di altre.

Capita anche a me, quando ho molti pensieri che mi distraggono, e pochi che mi ispirano, allora vado di immaginazione…

Nei giorni passati ho scritto di donne,donne bambine, donne giovani, donne cresciute, donne in esilio, perdute e ritrovate, in tutte c’è qualcosa, un tratto, un gesto, che riconosciamo in noi, sono donne reali, donne immaginarie, donne comuni, con una vita comune e che a volte ci accomuna, ho scritto di loro, la loro storia, ma giusto poche righe per scrivere di me.

Sono donna, sono vera e sono viva.

Umana e molto umana, non solo e non sempre una bambola di cui porto il nome, nel blog e nella vita.

Ho un cervello ed un cuore, quello che serve per intendere e volere, a volte anche fortemente.

Voglio molte cose, alcune le ho già, altre le avrò, altre forse no…intendo spesso, a volte fraintendo, altre vengo fraintesa…voglio vivere e voglio scrivere, come so e come riesco.

Nel blog e nella vita, voglio lasciare qualcosa, che porti la mia firma.

Detti

tempesta.jpg

La pioggia mi bagna e il vento mi asciuga…      

(detto siciliano) 

…ma fai attenzione…

 …chi semina vento raccoglie tempesta!