di una Donna…

cas_0004.jpg

Quella villetta immersa nel verde ombroso, il giardino solare e colorata la facciata.

Il mosaico delle colonne luccicante coi glicini teneramente abbracciati quasi a smorzare il loro occhieggiare silenzioso ed evidente. Luogo della pienezza dell’amore coniugale dei primi tempi quando le pulsioni sono in ogni gesto usato nel quotidiano di una tranquilla numerosa famiglia.Tre bimbi piccoli, felici come uccellini che tentano il primo timido volo.

Era di nuovo incinta.

Bastava che si togliesse la giacca diceva lui scherzosamente e…
La verità era che un rapporto più intenso degli altri l’aveva colta di sorpresa nei quaranta giorni dopo l’ultimo parto.
Fu deciso che la vita della madre e del bambino erano in pericolo.
Con un senso di privazione totale e senza ritorno sentì la lacerazione del distacco da quella creatura e fu così che non riusci mai più a guardare il suo uomo con gli stessi occhi…
senza accorgersi di amarlo ancora nonostante tutto disperatamente…

Così turbata e insicura aveva cercato conferme altrove…

 A trentanove anni aveva creduto di averne diciotto e pur adorando i suoi bambini sentiva di essere attratta da quel ragazzo così dolce e gentile, protettivo e forte con quella parlata così calda e penetrante e due occhi neri così ardenti…

Lui soli ventisette anni l’aveva corteggiata con pazienza e aveva ammirato la donna raffinata che seguiva con ostinazione e insistenza e sognava di avvicinare.
Non voleva cedere, aveva paura , era confusa, sentiva che non doveva…

Gli incontri con il giovane divennero più frequenti e come una ragazzina, visse con uno strano pudore questo sentimento come non avesse diritto a quella attrazione che sentiva colpevole. Più lo era, più qualcosa all’improvviso l’aveva indotta a tirarsi indietro, a negarsi, perfino a spingere questo ragazzo meraviglioso nelle braccia di una ragazza della sua età che gli avrebbe poi dato un figlio…


Nonostante il suo bisogno d’amore, non aveva mai voluto fare male a nessuno, facendone forse tanto, solo a se stessa.

Il suo destino era stato spesso di stare con la persona giusta nel momento sbagliato.
Ma non era stato sempre così per fortuna!

10 Responses to “di una Donna…”


  1. 1 Andrea 13 novembre 2007 alle 8:30

    … le tue storie lasciano spesso un senso di malinconia… mi viene sempre da chiedermi quali siano inventate e quali siano tratte dalla realtà… buona gionrata Barbie…

  2. 3 francesca 13 novembre 2007 alle 13:11

    Forse ha fatto più male a se stessa come dici tu, ma è una Donna coraggiosa, di vivere l’istinto, anche se per un breve periodo, e di chiudere il periodo che forse l’ha resa di nuovo felice…
    …e poi mi chiedo, cosa sarebbe successo tra una decina di anni, quando la differenza di età si sarebbe fatta più evidente? Avrebbe forse sofferto di più…
    ma chi lo sa.
    Brava Barbie

  3. 4 Fabioletterario 13 novembre 2007 alle 14:51

    Per fortuna, sicura? Magari andavi bene anche così… Barbie, ti aspetto di là per dire la tua…

  4. 5 Raspa 13 novembre 2007 alle 16:56

    Nessun commento oggi…rifletto tra me e me…
    R.

  5. 6 Captain Roadie 13 novembre 2007 alle 22:17

    vaglielo a dire che a volte capita…
    ;D

  6. 7 barbie 14 novembre 2007 alle 0:16

    ullallà…ho lasciato qualcuno senza commenti…
    …allora faccio io il mio:
    conosco diverse donne come la Donna della storia, e diverse storie come quella di questa Donna…
    lei è felice, della sua vita, dei suoi sbagli, delle sue gioie e dei suoi dolori, è forte e non si è arresa, mai, è riuscita a superare gli ostacoli e le avversità, ora è una nonna, felice e innamorata, dei suoi nipotini, che le riempiono la casa e la vita…
    …è una bella storia quindi, non pensiamo altro che questo!
    Un abbraccio grande a tutti.

  7. 8 Rino 14 novembre 2007 alle 21:12

    Passo per ringraziarti per il tuo cortese commento. Ne approfitto per leggerti, sbirciare qua e là, assaporare le tue parole.

    Felicità

    Rino, da queste parti.

  8. 9 Raspa 15 novembre 2007 alle 13:49

    si, la fine della storia mi piace😉
    R.

  9. 10 francescaxxxx 15 novembre 2007 alle 20:40

    Insomma una storia di altri tempi..ho almeno 2 amiche che sono sposate e hanno figli con uomini di 10-12 anni + giovani di loro e sono felici.
    Le mie amiche però non erano già sposate quando hanno conosciuto questi ragazzi + giovani….per cui la storia è andata avanti come doveva andare…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: