Archivio per 16 novembre 2007

del blog, di me

crop3.jpg

C’è chi scrive ogni giorno, chi lo fa solo quando ha qualcosa da dire, chi scrive ogni tanto, chi non scrive più, c’è chi commenta ogni giorno, chi non lo fa mai, chi commenta per caso, e chi lo fa solo ogni tanto, ma quel tanto che basta per sapere che c’è comunque…

Si parla di tutto, di amore, di passione, di vita e di altre vite, di sogni, desideri, stati d’animo e anime di stato, politica, viaggi, ricordi, racconti e quant’altro, ci sono liste di categorie per questo…

Ognuno ha i suoi motivi e quando non ne ha improvvisa…

A volte scrivere è più difficile di altre.

Capita anche a me, quando ho molti pensieri che mi distraggono, e pochi che mi ispirano, allora vado di immaginazione…

Nei giorni passati ho scritto di donne,donne bambine, donne giovani, donne cresciute, donne in esilio, perdute e ritrovate, in tutte c’è qualcosa, un tratto, un gesto, che riconosciamo in noi, sono donne reali, donne immaginarie, donne comuni, con una vita comune e che a volte ci accomuna, ho scritto di loro, la loro storia, ma giusto poche righe per scrivere di me.

Sono donna, sono vera e sono viva.

Umana e molto umana, non solo e non sempre una bambola di cui porto il nome, nel blog e nella vita.

Ho un cervello ed un cuore, quello che serve per intendere e volere, a volte anche fortemente.

Voglio molte cose, alcune le ho già, altre le avrò, altre forse no…intendo spesso, a volte fraintendo, altre vengo fraintesa…voglio vivere e voglio scrivere, come so e come riesco.

Nel blog e nella vita, voglio lasciare qualcosa, che porti la mia firma.

Annunci