Archivio per dicembre 2007

Parole sotto l’albero

buon_natale.gif

Riassunto delle puntate precedenti

caffetteria1.jpg

Sono tornata da un viaggio, ed ho atteso un arrivo, sono rimasta isolata da un lento cambio di gestione, ma almeno sono riuscita ad avvisare, ho partecipato ad una festa di addio al nubilato, e testimoniato due giorni dopo per la sposa, ho visitato una casa ed ho guardato i regali, sono andata allo stadio, sofferto il freddo, ma infuocato il cuore, ho fatto le 4 del mattino alla ricerca di due passaporti smarriti poche ore prima di essere utilizzati per un viaggio di nozze, ho dormito poco, ma sono stata d’aiuto, ho visto la mia bella città nel film “I Vicerè” e le nuove puntate di “casalinghe disperate”, sono andata e vedere il concerto di Paco de Lucia ed intrufolata in una foto, mentre lui firmava autografi, ho deciso i regali di Natale, ma non li ho ancora acquistati, ho mangiato pesce ed arancini dopo tanto tempo, ho stirato i capelli e pensato ad un nuovo colore, ho sofferto la lontananza da questa casetta, ma vi ringrazio per essere passati e lasciato un saluto.

Ora sono a casa, giusto in tempo per le vacanze.

 E quindi the e biscottini per tutti.

:) arieccomi :)

…sono tornata e sto bene,

la settimana è volata ed è stata un sogno,

al risveglio però mi sono ritrovata isolata,

il cambio di gestore telefonico mi costringe ad aspettare che mi attivino la linea adsl, e quindi per ora non posso navigare con voi…

…mi hanno detto che domani al massimo sistemano tutto, ma insomma, già se riescono in settimana io sono contenta!!!

Vi abbraccio tutti e a presto.

Il ballo di Santa Barbara

bastille-presentation.jpg

(Opéra Bastille)

Ho festeggiato il mio onomastico qui,

ho visto lo Schiaccianoci di Tchaikovski.

Mai visto un balletto così bello!!!

Quando il lunedi è a Parigi

piuma.gif

…E lo spirito è decisamente più leggero quando suona la sveglia, ma non è la tua, è una radio che parla francese e riprendendo lentamente i sensi ti accorgi di essere abbracciata a lui

Quando dopo averlo salutato augurandogli buon lavoro ti riaddormenti, e riaprendo gli occhi ti accorgi che anche a Parigi oggi c’è il sole

Quando raggiungi ancora tentata da Morfeo il bagno e ti accorgi che ha lasciato lo scaldino acceso perché tu non prenda freddo

Quando rispondi al telefono e qualcuno dall’altro lato con la erre strana vuole vendervi qualcosa che non capisci, rapidamente recuperi quelle quattro parole per scusarti e chiedere di richiamare in un altro momento, e ti accorgi che ti piace essere chiamata “madame”

 Quando pensi che è lunedì e ti accorgi che questa settimana vorresti non finisse mai…