Archivio per febbraio 2008

fermatevi!!!

ho trovato sul blog di grillo questo link:


mi pare si tratti di una carica della polizia (o dei carabinieri) per sgomberare una strada. La data non e’ indicata, penso sia circa meta’ febbraio. Localita’ Savignano Irpinio.
Fa impressione, sono quelle cose che non vorrei vedere.
Se ritieni pubblicizzalo sul tuo blog.

Il tuo cervello non pesa un chilo…

cervello.jpg

Nella sala d’attesa di un ospedale i familiari di un paziente gravemente malato erano tutti riuniti e trepidanti, fin quando, alla fine, entrò  un medico, stanco e desolato. 
“Mi dispiace di essere portatore di brutte notizie”, disse guardando le facce preoccupate, ” l’unica speranza per il vostro familiare è un trapianto di cervello. E’ qualcosa di sperimentale e  rischioso ed  economicamente totalmente a vostre spese”.
I  famigliari rimasero seduti, ascoltando le gravi notizie. Alla  fine, uno domandò:
“Però, quanto costa un cervello?”
“Dipende”,  rispose il medico, “5.000 euro un cervello di uomo; 200 euro  uno di donna”.
Si produsse un lungo momento di silenzio, mentre gli uomini della sala cercavano di non ridere ed evitavano di guardare le donne negli occhi, anche se qualcuno sorrideva. Infine, la curiosità fece domandare ad  uno di  loro:
“Dottore, a che si deve la differenza di prezzo?”
Il medico  sorrise davanti a una domanda così innocente e rispose:
“Quelli femminili  costano meno perché sono gli unici ad  essere  stati usati”.

Buona settimana!!!

Il terzo giorno è resuscitato…

angelstars.jpg

…ma Lui era un essere superiore, io solo una comune “essere umana”…

…e quindi mi ci è voluto un giorno in più per rifarmi viva!

Ringrazio intanto tutti per gli auguri e gli incoraggiamenti,

questa prima settimana volge al termine e tutto è andato bene,

il nuovo lavoro mi piace molto e sono contenta,

mi occupo di risorse umane, molto risorse e mooolto umane…

…mi trovo bene, e i colleghi sono simpatici, si prospetta una bella esperienza…

Non vogliatemene se ultimamente latito un po’ le visite, cercherò di riprendere anche quelle!!!

Auguro a tutti buona serata e…giacchè ci siamo…

“amatevi, gli uni e gli altri”…

…come faccio io e come farei se potessi…

 In fondo abbiamo tutti un nostro oggetto d’amore, no?

Primo giorno

B: Pronto?

D: Pronto, Barbara?

B: Si???

D: Ciao, sono D., come va? Tutto a posto?

B: Si, ciao, aspettavo la tua chiamata, anche con un po’ di ansia…

D: Si, immagino, ma stai tranquilla, la nostra scelta è ricaduta su di te!!!

B: Fantastico!!! E’ un’ottima notizia!!! Sono contenta!

D: Anche noi siamo contenti. Quindi lunedì puoi cominciare.

B: Perfetto, a lunedì allora. Grazie!

D: Ciao, a lunedì. 

Questa telefonata avveniva venerdì pomeriggio, ed oggi è stato il mio primo giorno di un nuovo lavoro.

Sarò impegnata tutti i giorni, mattina e pomeriggio, ma sarò attiva sul blog la sera, e cercherò di aggiornarlo con la stessa frequenza, giusto il tempo di organizzarmi…

 Vogliate partecipare questa buona notizia!

Il vecchio saggio

gandalf2.jpg

Il vecchio saggio ha detto:

“E’ bello che col tempo anche esperienze negative del passato trovano il loro posto nel filo…

il filo della vita, della memoria, del senso”

A volte basta rivivere un momento, una situazione, un’ emozione che ci ripaga dell’ aver vissuto su questa terra e ne scorgiamo il senso…

qualcosa di non più vicino…

qualcosa che può far soffrire…

il passato

l’unica soffocante certezza della vita…

torna improvvisamente nella tua mente per disturbare l’apparente e momentanea quiete….

entra prepotentemente attraverso la porta del tuo cuore,

perché quella chiave, che tu credevi di aver buttato è lì

tra le sue mani, è in suo potere,

potere di metterti anche in ginocchio oggi, se vuole, sulle pietre,

e permetterti gambe più forti domani, per andare avanti.

Ha ragione il vecchio saggio! 

A tavola!!!

00000e4d.jpg

Rispondo diligentemente all’invito “a tavola” di Leucosia, la quale mi ha nominato per “elencare 10 accoppiamenti di cibi che nella vostra mente, palato, stanno bene insieme, che si completano, che si esaltano, che si stimolano, che uno da solo sì, ma con l’altro rasenta la perfezione!”

Cappuccino e cornetto (per cominciare bene)

Pesce spada e melone (ottimo antipasto)

Radicchio e gamberetti (tipo un bel risotto)

Risotto all’arancia

Ananas e funghi porcini

Melanzana e ricotta salata (sulla pasta o sulla pizza)

Patate e speck (e tanto rosmarino)

Cioccolato e peperoncino

Fragole e aceto balsamico

Tarallucci e nutella 

Dovendo a mia volta fare le mie nomination, ecco che invito: Silvia, Xeena, Andrea, Max, Zauberei……mi piacerebbe che partecipassero anche tre non bloggers: Francesca, Devas e panirlipe.

Buon appetito 

Anche il coniuge ha un prezzo!

A New York è stato aperto da poco un nuovo negozio dove le donne possono scegliere e comprare un marito. 


 All’entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio: 
  Puoi visitare il negozio SOLO UNA VOLTA.
  – Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini migliorano salendo.
  – Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure salire al piano superiore.
  – Non si può ritornare al piano inferiore.
 
  Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare un compagno.
 
  Al primo piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro.
 
  La donna decide di salire al successivo.
 
  Al secondo piano l’insegna
  sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro e amano i bambini. 
    
  La donna decide di salire al successivo.
 
  Al terzo piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli. 

  
  “Wow” pensa la donna, ma si sente di salire
  ancora.
 
  Al quarto piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini
  hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire e aiutano nei   mestieri di casa.
 
  “Incredibile” esclama la donna, “Posso
  difficilmente resistere!”
 
  Ma sale ancora.
  Al quinto piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nei mestieri di casa e sono estremamente romantici.
 
  La donna è tentata di restare e sceglierne uno, invece
  decide di salire all’ultimo piano.
 
  Sesto piano : sei la visitatrice N° 31.456.012 di questo piano, qui non ci sono uomini, questo piano esiste solamente per dimostrare quanto sia impossibile accontentare una donna. Grazie di aver scelto il nostro negozio.
 
  Di fronte a questo negozio è stato aperto un Negozio di Mogli.
 
  Al primo piano ci sono donne che amano far sesso.
 
  Al secondo piano ci sono donne che amano far sesso e sono ricche.
 
  I piani dal terzo al sesto NON SONO MAI STATI VISITATI
.