Due gocce di tempo

barbara-antiche-055.jpg

Il muretto roccioso di pietra lavica contiene le onde di un mare d’inverno,

il cielo è grigio e l’aria un po’ freddina,

una leggera pioggia di goccioline salate arriva ad ogni ondata e su di loro si posa,

come allora

quando ancora acerbi maturavano al sole in una giornata di mare agitato e bandiera rossa,

quando arrivarono per la prima volta a quel muretto per scambiarsi i primi baci,

di quel sapore così giovane, ma già così buono.

Sono di nuovo a quel muro e ancora il mare li stuzzica,

e ancora quel sapore è di buono, ora che il frutto è più maturo,

dona colore a quel grigio intorno, di una tonalità estiva, così forte e così viva

e insieme tornano fanciulli e ancora crescono in uno spazio fuori dal tempo,

e se domani ancora torneranno a quel muretto sarà perché dentro il cuore è sempre giovane,

il sole è ancora caldo, il succo ancora dolce e salato, sempre buono.

Annunci

19 Responses to “Due gocce di tempo”


  1. 1 xeena 10 marzo 2008 alle 23:21

    Due gocce di tempo consumate sul tuo post, é stato bello leggere.
    Buona settimana.

  2. 2 cielolibero 11 marzo 2008 alle 7:59

    Due gocce dal sapore salato, che il tempo non consuma.
    Ciao!

  3. 3 panirlipe 11 marzo 2008 alle 8:13

    certo che con tutta ‘sta acqua che viene giù…per fortuna che ci sono i baci e il sole a scaldare e darti dei bei ricordi

  4. 4 Andrea 11 marzo 2008 alle 8:21

    Ciao Barbie!!! Come va’? Come stai? Ovviamente sarò sempre e comunque un bravo ragazzo… dopo tutto è il mio stile 😉

  5. 5 barbie 11 marzo 2008 alle 10:13

    @ xeena: due gocce di tempo, che però il tempo non consuma. Grazie, anche a te
    @ cielo: …ecco appunto, e talvolta anche molto dolci. Ciao!
    @ panirlipe: per il momento solo bei ricordi…piove anche qui!!!
    @ Andrea: Ciao Andrea, bene, bene! Ovviamente non lo metto in dubbio…dopo tutto un pò il tuo stile lo conosco 😉

  6. 6 Michela 11 marzo 2008 alle 10:27

    (occhebello! Mi ci porti?)

  7. 7 mayraglouis 11 marzo 2008 alle 13:11

    ciao Barbie,
    questo tuo scritto è la versione a colori del mio “negativo”, l’altra faccia…
    Sarebbe bello metterli su tela, uno a fianco a l’altro 😉
    ti abbraccio come sempre
    Mayra
    p.s. sei una delle poche persone che stimo profondamente, con cui desiderei davvero parlare per ore.
    Quindi prendo sul serio l’ipotesi di conoscersi sul serio e restare almeno un pomeriggio intero attorno a quel tavolo, nel nostro “bar” del cuore

  8. 8 Devas 12 marzo 2008 alle 10:01

    adoro il mare…
    il problema è che ci vado solo…
    lei è sparita…
    le gocce sono lacrime….di felicità 🙂

  9. 9 melania 12 marzo 2008 alle 13:42

    gocce salate ma che lasciano una sensazione di dolcezza e di tenerezza… mi hai fatto tornare indietro con la mente, ricordi che avevo, chissà per quale motivo, accantonato…
    buona giornata

  10. 10 Raspa 12 marzo 2008 alle 18:32

    Quando puoi passa da Zia Raspa, devi vedere una cosa.
    Bacio.
    Z.R.

  11. 11 Dona 13 marzo 2008 alle 21:25

    Certo che l’ondata della foto ha lasciato qualcosa di piu’ di qualche gocciolina salata… a noi e’ rimasto il salmastro dei ricordi.
    un abbraccio
    Dona

  12. 12 melania 14 marzo 2008 alle 18:38

    Sereno weekend, cara Barbie

  13. 13 pxarcobaleno 15 marzo 2008 alle 1:03

    Ma che bella! Complimenti davvero. Molto bella!
    Un saluto.
    Px.

  14. 14 paolo 17 marzo 2008 alle 13:17

    ottimo, veramente ottimo!

    buona giornata!

    p.

  15. 15 Michela 17 marzo 2008 alle 15:14

    Buondì Barbie bella.
    Come va questa settimana??

  16. 16 23 17 marzo 2008 alle 18:38

    il mare d’inverno riesce a mettermi sempre un velo di tristezza, anche se non smette mai di affascinarmi e di darmi una splendida sensazione di libertà, che non trovo in nessun altro paesaggio!

  17. 17 innamoratacruda 18 marzo 2008 alle 8:17

    che bel post!
    Un abbraccio

  18. 18 silvia 19 marzo 2008 alle 18:03

    Belle parole ma anche belle foto. ma dove le trovate, sono vostre ?

  19. 19 Robert. 28 marzo 2008 alle 0:06

    Bella la foto e anche le parole. Non c’è che dire. Come sempre letto i tuoi post molto volentieri, ciao. Robert.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: