Archivio per 6 aprile 2008

A che gioco giochiamo?

Questo gioco sensuale di colori,

il verde come la speranza, il giallo della gelosia, dell’attesa, il rosso della passione, della rabbia, che ti frena, ma al tempo stesso ti invoglia

Quanti colori un giorno potrebbero diventare uno, che li contiene tutti,

il bianco.

Un angelo mi ha detto che è il mio colore alla nascita e mi ha chiesto di usarlo, in estate, e magari lo ascolterò, un paio di ali nuove e spicco il volo, verso quel bianco che vuol dire tanto, tutto e il suo contrario…

Ad esempio purezza, di spirito e di animo, e me lo cucio addosso, il bianco di una nuvola, il bianco di una schiuma, di un’onda in uno scoglio, il colore della seta, il colore dei fantasmi, nascosti sotto ad un lenzuolo…

Oppure il nulla, una tabula rasa, un foglio di carta, una pagina nuova, su cui scrivere una nuova storia…

Allora si tutti i colori che adesso si inseguono, e si corteggiano, e si stuzzicano, sfumeranno come i sogni ed i pensieri, e sbiadiranno le foto, ed i ricordi…

Servono parole a dare voce ad i colori, servono fatti per mantenerli vivi.

Che questa settimana sia colorata per tutti.


La strada

Una strada può essere lunga o corta ma se non fai il primo passo sicuramente sarà lunghissima (Autore Giapponese)
aprile: 2008
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

mi leggete da qui

free counters

musica