Archivio per 23 agosto 2008

Cazziata!

 

Una alla volta le persone che in qualche modo mi conoscono e riescono a leggere tra le righe dei miei comportamenti stanno cercando un confronto con me per dirmi tutte in modo diverso le stesse cose.

Ieri è toccato a te.

Tra tutte le persone che aspettavo sapevo che la più dura saresti stata tu, perché tu sei una tipa tosta e le cose non te le tieni, non ci riesci.

Quando mi hai chiesto di andare dall’altro lato del balcone sapevo che era quello il momento, un sospiro, poi ti ho raggiunta.

Ero preparata, sapevo e speravo che mi dicessi esattamente quello che mi hai detto, per dare forza alle mie risposte.

Tu mi conosci abbastanza, e anche io, secondo me non è tutto quello che avresti voluto dirmi, ma sei stata dura, sei stata brusca, e forte, nel guardarmi negli occhi e spararmi a zero imperativi difficili.

Perché so che è difficile parlare sapendo di avere ragione, con chi te la da pienamente ma non riesce a tenere lo sguardo, è difficile prendere discorsi che mai si sarebbe voluto prendere, e ancor meno riprenderli.

Ho visto la tua difficoltà, l’ho sentita, nel sostenere le mie stesse idee con più aggressività ed intransigenza, a certe frasi sentivo lungo la schiena scendere freddo e pungente un brivido, è successo più volte, come convulsa, alla fine mi son sentita di tranquillizzarti, argomentandoti con prove ed intenzioni, e chiedendoti fiducia.

Che quello che hai visto non lo rivedrai, e quello che vedi ora speriamo passi presto.

E’ difficile a volte essere amici, e tu sei un’amica.

Ti ringrazio e ti voglio bene.

Mancano un paio all’appello, un lui e una lei, già immagino quando, il tempo che passa dal tramonto all’alba.


La strada

Una strada può essere lunga o corta ma se non fai il primo passo sicuramente sarà lunghissima (Autore Giapponese)
agosto: 2008
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

mi leggete da qui

free counters

musica