4 – ovunque mi cercherai

fata_distesa

 

Non piangere davanti la mia tomba,

non sono lì

non dorme la mia anima.

Io sono mille venti che soffiano,
sono i diamanti che luccicano sulla neve,
sono la luce del sole sul grano maturo,
io sono la delicata pioggia d’ autunno.

Quando ti svegli nella silenziosa mattina

io sono la più alta farfalla che vola serena,

o gli uccelli che volano lentamente in circolo.
Io sono la piccola stella che brilla nella notte.

Non piangere accanto alla mia tomba .
Io non sono lì, io non sono morta,

non è morta la mia anima.

 

10 Responses to “4 – ovunque mi cercherai”


  1. 1 apolide 7 gennaio 2009 alle 8:43

    E’ vero, c’è l’oltre, ma presi dal correre, dall’accumulare, dal costruire in questo mondo, quasi sempre ce la lasciamo scorrere la vita, ce la lasciamo scorrere addosso e poi arriviamo al traguardo, alla fine impreparati.

    Bella

    Adonai

    Apo

  2. 2 cielolibero 7 gennaio 2009 alle 13:02

    Vedo che l’inizio anno ci ispira pensieri eterni.
    Molto bella… la frase “ovunque mi cercherai” mi colpisce, sempre.

  3. 3 Raspa 7 gennaio 2009 alle 14:06

    ho già scelto l’epitaffio per la mia lapide: Non ci sono per nessuno!
    Cosi non ci penso più e me cautelo nell’altra vita, perchè errare humanum est, perseverare autem diabolicum 😉
    Tanto pe’ sta allegri in questo inizio d’anno a Barbieeee 😀

  4. 4 francesca 7 gennaio 2009 alle 14:53

    Ovunque ci metti l’anima, lì ci sei.
    Kisses.

  5. 5 Gabry 7 gennaio 2009 alle 20:14

    Bellissima questa poesia!!!

    Uhn saluto e sereno 2009 anche a te!!!

  6. 6 rds4ever 7 gennaio 2009 alle 20:35

    Ciao Barbie,

    un saluto per un ottimo inizio d’anno e per annunciarti il mio rientro nella blogosfera 🙂

    Ciao!

    Riccardo

  7. 7 fabioletterario 8 gennaio 2009 alle 11:40

    No no, io ancora niente epitaffi! Sono troppo giovanissimo! 🙂

  8. 8 roberto 8 gennaio 2009 alle 16:58

    Diciamo così …….che la vita è bella.
    Un carissimo saluto
    Roberto

  9. 9 Oscar Ferrari 12 gennaio 2009 alle 22:44

    mica piango sulla tua tomba, sto leggendo il tuo blog…

  10. 10 Irish Coffee 16 gennaio 2009 alle 12:09

    la cosa che mi fa sempre riflettere è che si passa una vita per fare, disfare…
    e poi si finisce tutti così…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




La strada

Una strada può essere lunga o corta ma se non fai il primo passo sicuramente sarà lunghissima (Autore Giapponese)
gennaio: 2009
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

mi leggete da qui

free counters

musica



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: