Archive for the 'About Me' Category



esserci

Aldila

 

perché poi ci sei tu…

tu ci sei, senza bisogno che io ti dica niente,

in qualunque momento, sempre.

Ti apprezzo per questo, e ti ringrazio.

E mi accorgo di quegli occhi che catturano ogni immagine,

ogni minimo movimento del mio viso, e del mio corpo,

tu lo registri e lo conservi, nel tuo cuore.

E quei sospiri, che accompagnano tutte le belle parole,

e i buoni propositi.

Io ti credo.

Mi lasci libera di volare in alto, poi tornare giù,

rivivere la bassa quota, ogni tanto anche tornare a schiantarmi…

…adesso vivo meglio l’urto, perché so che tu ci sei,

e l’impatto è meno doloroso…

ti dai, senza mai chiedere niente in cambio,

e ti ringrazio anche per questo,

prendo tutto il buono che posso da te,

che mi vuoi bene e anche io te ne voglio,

cosa ancor più sorprendente da un caso strano del destino,

che ha voluto che io ti cercassi e tu ti accorgessi di me.

Annunci

(essere)

video…e penso

 

Buon we a tutti, sfruttate ogni attimo.

Buongiorno 7 luglio

 

 

Buon giorno 7 Luglio,
a letto i miei pensieri sono già rivolti a te, mia amata immortale, ora lieti, ora di nuovo tristi, nell’attesa che il destino esaudisca i nostri desideri – posso vivere soltanto unito strettamente a te, non altrimenti, sì, ho deciso di errare lontano finché non potrò volare nelle tue braccia e sentirmi perfettamente a casa accanto a te e lasciando che la mia anima, circondata dal tuo essere, entri nel regno degli spiriti – purtroppo così deve essere – ti rassegnerai, tanto più conoscendo la mia fedeltà verso di te, nessuna altra donna potrà mai possedere il mio cuore, mai – mai – O Dio perché doversi allontanare dall’oggetto di tanto amore, la mia vita a V. è ora miserevole – il tuo amore ha fatto di me il più felice e nello stesso tempo il più infelice degli uomini – alla mia età avrei bisogno di vivere in modo uniforme senza scosse – ma è ciò possibile nella nostra situazione? – Angelo mio, mi dicono ora che la posta funziona tutti i giorni – quindi chiudo affinché tu possa ricevere la lettera al più presto – sii calma, solo contemplando con serenità la nostra esistenza potremo raggiungere il nostro scopo di vivere insieme – sii calma – amami – oggi – ieri – Quanta nostalgia, quanto rimpianto di te – di te – dite – mia vita – mio tutto – addio – ti prego continua ad amarmi – non smentire mai il cuore fedelissimo del tuo amato
L.
Eternamente tuo
Eternamente mia
Eternamente nostri”

( Ludwig van Beethoven)

Attesa

LaMatematica

 

Questo posto è un mondo!

Mentre aspetto qui un via vai continuo, uomini, donne, una sfilata di abiti, scarpe, macchine e accessori, tutti veloci come qualcosa di sfuggente…il superfluo…

sguardi finti mi guardano ma non mi vedono, mi consentono appena 10 secondi a testa dei loro discorsi…superflui, come i soldi che hanno, si capisce da tutto qui, che anche la struttura sembra una grande cassaforte…

Immagino, mentre aspetto, e fantastico…

Continua a leggere ‘Attesa’

E’ un vero peccato…di gola!!!

IMG_1401

 

Appena si è parlato di cioccolatini hai cominciato ad avere il mal di pancia, ed è cominciato il periodo più merdoso della mia vita…

…prima era tutto perfetto, nessun disturbo, nessuna carie, nessun calo di zuccheri, scartavamo avidi una caramella dopo l’altra e ne mangiavamo ingordi l’uno dalle mani dell’altro, ci nutrivamo, dei più dolci e succosi sapori fruttati e anche no, ed eravamo felici…

…poi il cioccolato, al latte è troppo presto, e fondente fa abbassare la pressione…

siamo collassati, abbiamo fatto digiuno, poi di tanto in tanto abbiamo osato qualche caramella per rimetterci in forze, per recuperare energie, ma guai a toccare il cioccolato che già ti vengono le bolle, forse sei allergico, e allora è un problema.

Si perchè vedi? Io voglio il cioccolato!

Continua a leggere ‘E’ un vero peccato…di gola!!!’

Una buona lettura

Caro A, due righe giusto per ringraziarti, di aver portato nel nostro giro “un posto nel mondo”. Come avevo promesso a M quando me l’ha prestato, mi sarebbe bastata una settimana per leggerlo, infatti ho finito ieri sera. Mi è piaciuto e mi ha stravolto, ho riso e ho pianto, non come avrei voluto, perché sento ancora dentro un ribollire che vuole venire fuori, ma non ho fretta. Ieri all’uscita dallo stadio mi hai chiesto se mi ero divertita, se l’avevo fatto la sera prima in pizzeria e se l’avrei fatto oggi, beh, forse nelle ultime uscite non tanto, ma mi sono divertita una settimana, poco alla volta, la sera, nella lettura, oggi mi sto divertendo in piccoli pensieri per alcune persone cui voglio bene per regalargli un sorriso, questa mail è il mio regalo per te, spero che ti faccia piacere. Se non ci vediamo prima divertitevi in viaggio, e se puoi portami una cartolina che faccio collezione.

Un bacio, Barbara.

Continua a leggere ‘Una buona lettura’