Archive for the 'Sport' Category

cronaca locale

ginnastica

 

Guardandosi allo specchio A. ebbe la conferma di aver messo su qualche chiletto di troppo. Inspirava, espirava e lo stomaco assecondava quella specie di danza adiposa.

Tu nun me da’ mai retta, me raccomando”, gli disse lei.

In che senso?” chiese lui temendo la solita ramanzina.

Nel senso che io ho risolto col pilates”.

E sarebbe?”

Sarebbe che sei antico. E’ na specie de ginnastica che fa bene ar corpo e alla capoccia”.

Ma io – replicò lui, dismesso – cò ste cose esotiche…”

Esotiche??? Ma che esotiche! E comunque sta tranquillo che la panza nun te cala cò la ginnastica che fai te, cioè sempre a ‘nforchettà li rigatoni cò la pajata”…

Continua a leggere ‘cronaca locale’

derby vulcanico!!!

palermo-catania1

La promessa do me cori

 

E torniamo a parlare di calcio.

Alla fine dello scorso campionato avevo promesso che se tutto fosse andato bene, e la mia squattra si fosse salvata, avrei postato l’inno per intero per tutti i curiosi che simpaticamente hanno partecipato il ritornello, rigorosamente in siciliano!

Per venire incontro a chi siciliano non è, posto un video dell’inno con il testo.

E anche quest’anno speriamo vada tutto bene.

Giro di boa

 

Ho fatto una calata, senza fermarmi sono andata avanti anche oltre me, mi sono spinta fin dove l’immaginazione e la fantasia, i desideri e i sogni naturalmente mi portavano, sono scesa nel profondo e lì ho raggiunto i miei obiettivi, tutti, e sono stata felice.

Da un paio di giorni sono tornata a casa, con la mia realtà e con i suoi aspetti, è finito il riscaldamento.

Guardo in su e penso che ora comincia la salita, il ritorno a tutto quello che con gioia ho costruito per  esorcizzarlo lasciandolo poi lì al suo destino.

Togliendo i massi grossi e spianando un po’, aspettando la marea, a coprire.

Ho affrontato l’onda, l’ho cavalcata e ho girato la boa.

Quando poi la marea si ritirerà tornerò al mio mondo sommerso, cercherò un punto con i verdi germogli e lì costruirò la mia casa nel bosco.

leggera come una piuma in un buio fresco

 

Questo post lo dedico a te che non lo sai

Nessuno lo sa

Mi hai regalato attimi

di serenità

E già so che mi mancherai

Ma tutto passa,

e tutto cambia…

…qualcosa resta…

E va bene così.

Rispetto e fiducia,

non lo dimenticherò,

e forse tu non lo saprai mai.

Grazie.

 

Oroscopo della settimana precedente

 

L’unico oroscopo che mi sento in grado di scrivere è quello relativo ad un tempo già trascorso, che a quello ci credo.

Amore: una partenza.

(Questo può significare un ritorno, può celare un’ intenzione di non tornare, sicuramente è indice di distacco, quindi, di mancanza)

Salute: i postumi di una festa si manifestano attraverso una lieve cefalea, e piccoli dolorini alla schiena, superabili in poche ore senza ricorso a sostanza medicinale alcuna. Misteriosamente assenti altri disturbi, ma va bene così, ogni cosa a suo tempo.

(Indice di un’età non più tenerissima, quindi nostalgia, quindi reazione incosciente di voler dimostrare il contrario, e di un allenamento interrotto due mesi fa, ma io in palestra d’estate, proprio non ce la faccio. Per gli altri disturbi da intendersi anche quelli mentali)

Amici: alti e bassi anche relativi a questa costante, sempre più costante, con prevalenza dei primi. Un nuovo interesse comune è costituito dall’ipnosi, gentilmente e gratuitamente offerta da una donna dagli occhi efficaci sotto occhiali spessi (ma questo forse è un altro post). Diversi i luoghi e momenti di ritrovo, per scambi di opinioni e condivisioni di esperienze, vi troverete a favorire gli incontri incrociati per rendere piccoli e separati gruppetti, un unico gruppo amicale

(Indice di apprezzamento è la ricezione di tanti feedback positivi da più lati, di cui sinceramente mi onoro e ringrazio. L’armoniosa alternanza di aspetti oblativi e captativi rendono questa sfera ricca di spunti stuzzicanti)

Soldi: un’entrata non prevista caratterizza questi giorni di fierezza e soddisfazione

(Quando i meriti vengono giustamente riconosciuti l’aspetto economico contribuisce a fornire nuovi stimoli per il futuro)

Lavoro: una collaborazione formalmente conclusa, in questa settimana propone nuovi sbocchi stimolanti. Imminente primo viaggio di lavoro.

(Intimamente legata alla sfera precedente, quando si lavora bene i frutti si vedono, e le prospettive non tardano a presentarsi, il lavoro evolve, con la novità che anche multinazionali legate ad altre sfere si rivolgono indirettamente a me per offrire lavoro)

Famiglia: per ultima, ma non di importanza, la famiglia si è incrementata di uno, gioia e piacere di ritrovarsi insieme a trascorrere momenti di chiacchiera e risate.

(Per una sicula la famigghia prima di tutto!!! Aspettiamo altri arrivi a breve, e speriamo di completarci, cosa che non succede da circa un anno)

Valutazioni e previsioni: settimana globalmente positiva, ma per ogni sfera c’è da lavorare, chi più chi meno, laddove ovviamente è nelle nostre possibilità. Si prevede una settimana prossima piuttosto lenta per certi aspetti, lentezza dovuta in parte al periodo di riferimento, qui e la di ferie un po’ su tutti i fronti, con picchi alternati nei diversi giorni necessari per trovare carica e motivazione a portare a casa risultati.

L’importante è cercare sempre di migliorarsi.

Laurea sotto le stelle

 

Sotto la capannina si aveva un quadro chiaro e completo della situazione,

da una lato vedevi la gente arrivare, dall’altro la pista, l’angolo bar, e dietro la spiaggia.

Un giro di telefonate aveva coinvolto anche me nel pomeriggio per predisporre un abbigliamento comodo e sportivo, assolutamente vietato il tacco a spillo.

Abbiamo festeggiato una laurea.

Continua a leggere ‘Laurea sotto le stelle’

unica rossoazzurra al derby!!!

 

…starò attenta a non parlare e controllerò i gesti…

…tiferò segretamente la mia squadra e speriamo bene!!!

Quattro amiche al mar

Insolente, guardinga e maliziosa si insinua lentamente in ogni dove

e non lascia spazio

Un solo piccolissimo spiraglio che non ceda a lei ed alla sua forza

 Impetuosa si prende anche lo sguardo, il respiro e non mi muovo, lascio che in ogni parte faccia il suo corso, tracciato di rosso come il suo pulsare e come il fuoco che sento salire in su fino alle guance che senza trucco si colorano,

ai gradi alti prosegue il suo percorso, finché soddisfatta non arriva alla sua meta.

 Si prende gioco, si affaccia e si presenta, batte solo due colpi alla porta poi avanza e già pervade, gradita mio malgrado, che quando c’è quasi ne soffro, ma se non c’è mi manca, e l’aspetto, non la cerco, non ne ho il tempo,

perenne e costante sento il suo substrato, non mi abbandona e un po’ mi rassicura…

 a volte si asseconda, e si presta ad un confronto, basta lasciarla parlare, lasciarla confessare, poco a poco abbassa le barriere e si lascia andare in confidenze che solo noi conosciamo, e solo a volte partecipiamo…quando è stesa, completamente indifesa è proprio lì che agisce la vendetta,

la colpisce e la vince, mentre soddisfatta si assopisce, sullo sfondo.

 Anche oggi ha bussato alla mia porta,

ma già sull’uscio ho sferzato il mio colpo, non me ne vuole, e non si arrende.

A volte occorre aspettare che si arrenda e se ne vada, a volte bastano tre minuti per mandarla via…

 La voglia, la pazzia, l’incoscienza e l’allegria.

A tavola!!!

00000e4d.jpg

Rispondo diligentemente all’invito “a tavola” di Leucosia, la quale mi ha nominato per “elencare 10 accoppiamenti di cibi che nella vostra mente, palato, stanno bene insieme, che si completano, che si esaltano, che si stimolano, che uno da solo sì, ma con l’altro rasenta la perfezione!”

Cappuccino e cornetto (per cominciare bene)

Pesce spada e melone (ottimo antipasto)

Radicchio e gamberetti (tipo un bel risotto)

Risotto all’arancia

Ananas e funghi porcini

Melanzana e ricotta salata (sulla pasta o sulla pizza)

Patate e speck (e tanto rosmarino)

Cioccolato e peperoncino

Fragole e aceto balsamico

Tarallucci e nutella 

Dovendo a mia volta fare le mie nomination, ecco che invito: Silvia, Xeena, Andrea, Max, Zauberei……mi piacerebbe che partecipassero anche tre non bloggers: Francesca, Devas e panirlipe.

Buon appetito 


La strada

Una strada può essere lunga o corta ma se non fai il primo passo sicuramente sarà lunghissima (Autore Giapponese)
luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

mi leggete da qui

free counters

musica